background4.jpg

Martedì, 11 Maggio 2010 02:47

Gola Gorropu

Vota questo articolo
(5 Voti)

Nel Supramonte, circondato da fitti boschi e splendidi oleandri, la più imponente voragine naturale d'Italia e d'Europa: le Gole di Su Gorroppu chiamate anche Gran Canyon d'Europa,

La Gola di Gorròppu, un immenso crepaccio che divide la dorsale della "Costa Silana" dalle ripidissime balze del Monte Oddeu.

La difficile pista conduce per scoscesi pendii scistosi , attraverso vasti lecceti, compenetrate dal verde e compatto sipario del sottobosco, cui fanno spicco eccezionali esemplari di lillatri arborescenti . Qui è l'incontrastato regno del cinghiale, che in questi luoghi trova il suo ambiente ideale : felci, roveti, lentischi, giganteschi corbezzoli e varie specie di eriche rendono infatti faticoso e lento il procedere.

La foresta pian piano si dirada, finché ad una svolta della valle, quasi all' improvviso, appare l'ingresso della gola in tutta la sua grandiosità.

All' interno, in mezzo a massi bianchi levigati e arrotondati dal vento e dall'acqua, scorre il Rio Flumineddu. Ai lati poderosi bastioni di roccia sembrano posti a difesa di quell'immane frattura , quasi ad avvertire il visitatore della rudezza dell' ambiente. Ovunque si notano grotte e cavità, piene di mistero e leggenda. E' facile incontrare grandi volatili come il Grifone che con il suo roco richiamo attirerà senza dubbio la Vostra attenzione. Il sole del pomeriggio penetra a stento attraverso la stretta fessura delle pareti verticali della gola, creando strani giochi di luce che s'infrangono nelle pareti più alte dell'abisso, creando un' atmosfera quasi irreale: sembra di ritrovarsi entro un immensa cattedrale, costruita da un mirabile architetto, in onore di una intatta natura, che dacché esiste questo luogo, qui domina sempre sovrana.

Durata: 3,5 ore sola andata
Lunghezza: 7 Km sola andata
Entrata Biglietti: € 2.50 - 5.00

Letto 7574 volte Ultima modifica il Giovedì, 11 Aprile 2013 17:19
Altro in questa categoria: Escursione al villaggio di Tiscali »
Devi effettuare il login per inviare commenti

seguici su facebook

link website flickrlink website twitterlink website buzzlink website

 

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione acconsentì all'uso dei cookie.