background2.jpg

Martedì, 11 Maggio 2010 02:54

A piedi alla Grotta del Bue Marino

Vota questo articolo
(6 Voti)

Un modo alternativo per visitare la Grotta del Bue Marino. Una escursione breve per visitare il ramo "Nord" e quello "Sud" della Grotta passando per Cala Fuilli.

La Grotta del Bue Marino, aperta per la prima volta al pubblico nel 1952, e da sempre una delle mete turistiche più interessanti presenti nel territorio di Dorgali; nel 1983 è stato aperto il nuovo ramo (ramo Sud) ed in contemporanea è stato chiuso al pubblico il Ramo Nord. Dopo 25 anni, dopo i lavori di ristrutturazione delle passerelle e la nuova illuminazione, è oggi possibile visitare nuovamente questo straordinario settore delle Grotte.

L’itinerario “alternativo” prevede la partenza da Cala Gonone fino a raggiungere la vicina spiaggia di Cala Fuili. Da qui ha inizio la breve escursione a piedi per raggiungere la Grotta via terra, della durata di 40 minuti circa. Raggiunta la “scala di ferro” che consente di accedere al Ramo Nord ha inizio la visita della Grotta.

L’itinerario prevede la visita del ramo “Nord” e del ramo “Sud”; una sosta per prendere visione dei “graffiti antropomorfi”, scolpiti nella roccia dall’uomo, oltre 4800 anni fa.

Letto 15880 volte Ultima modifica il Giovedì, 11 Aprile 2013 17:37
Devi effettuare il login per inviare commenti

seguici su facebook

link website flickrlink website twitterlink website buzzlink website

 

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione acconsentì all'uso dei cookie.